Addio ai Maxiconguagli: Buone notizie per famiglie e imprese

Bollette di energia, luce e gas prescritte dopo due anni.


Data pubblicazione: 08/02/2018

Rientrato nella Legge di Bilancio ed efficace da marzo 2018 il provvedimento che vieta Maxiconguagli (oltre i due anni) nelle bollette di luce, gas e acqua. Valutare la correttezza di un conguaglio non è un’operazione semplice, sono necessarie tutte le letture aggiornate, senza le quali bisogna rivolgersi al distributore e talvolta diventa davvero complicata persino per un esperto. Le nuove norme tranquillizzano imprese e privati: basta super bollette dovute a conguagli che abbracciano periodi troppo lunghi! Un cambiamento importante, che coinvolge milioni di bollette l’anno. Così da marzo, dopo le disposizioni dell’Autorità per l’energia, scatterà il divieto di Maxiconguagli per un arco di tempo che vada oltre i due anni. Si partirà dalle bollette della luce, poi del gas (gennaio 2019) e infine dell’acqua (2020). Un sospiro di sollievo soprattutto per le imprese, stanche di cifre elevate e difficili da interpretare.

La Legge di Bilancio contro i Maxiconguagli

Migliaia di euro risparmiati da famiglie e aziende, la nuova Legge di Bilancio risolverà un problema dannoso, dunque, disponendo i seguenti provvedimenti:
  • Riduzione della prescrizione relativa all’obbligo di pagamento delle fatture di forniture di energie elettrica e gas da 5 a 2 anni;
  • Sospensione di pagamento, fino al completamento della verifica da parte dell’Antitrust per coloro che presentano reclami;
  • Rimborso degli importi non dovuti;
  • Monitoraggio del comportamento dei fornitori di energia;
  • Accesso allo storico dei consumi.
Per facilitare l’ultimo punto, ci sarà entro il 2020, l’introduzione di un sistema informatico integrato (SII) che finalmente consentirà ai clienti di accedere al proprio “storico” di consumi. La Legge di Bilancio non elimina, però, definitivamente l’eventualità di importi non dovuti e/o conguagli (chiaramente seguendo le nuove disposizioni). Per questo FatturOk resta la soluzione definitiva alle spese inconsapevoli. Se vuoi approfondire le caratteristiche del nostro software di controllo bollette, consulta la pagina dedicata.