Mercato Servizi Dispacciamento: solo vantaggi per le aziende italiane

Partecipare all’MSD per ottimizzare i consumi energetici e aumentare i guadagni aziendali.


Data pubblicazione: 05/02/2020

Le aziende che registrano alti consumi di energia elettrica possono partecipare al mercato dei servizi di dispacciamento in cambio di numerosi vantaggi, anche economici. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Dispacciamento: perché partecipare al suo mercato?

mercato dei servizi di dispacciamento controllo bollettaL'attività di dispacciamento serve a stabilizzare il sistema di energia elettrica nazionale. Il quantitativo di energia prelevata deve equiparare quello di energia immessa al consumo al fine di garantire la sicurezza e la corretta gestione del sistema stesso.

Con l’intento di allineare la politica energetica nazionale alle misure adottate in Europa, il Governo approva la delibera 10/06 e prevede un sistema d’incentivazione a favore delle imprese che scelgono di contribuire alla gestione del sistema elettrico nazionale. 

Nasce così il mercato dei servizi di dispacciamento il quale consente: all’operatore nazionale di trovare una soluzione alle problematiche energetiche nazionali e alle imprese aderenti di ricevere un corrispettivo economico.

Mercato dei servizi di dispacciamento: definizione e vantaggi

Il mercato dei servizi di dispacciamento è un sistema che consente di trovare una soluzione a tre problematiche energetiche:

  • Risoluzione delle congestioni intrazonali
  • Creazione di una riserva di energia 
  • Bilanciamento in tempo reale

Caratterizzato dal mercato MSD ex ante e dal MB – Mercato di Bilanciamento – questo sistema permette all’operatore nazionale di trovare l’appoggio utile sia per gestire le attività ordinarie del sistema elettrico nazionale sia per risolvere problematiche energetiche temporanee come sbilanciamenti e interruzioni.

L’MSD ex ante è caratterizzato da 6 sottofasi durante le quali si assiste alla presentazione delle offerte da parte degli operatori energetici nei confronti di Terna e alla comunicazione degli esiti di ogni sessione da parte del GME. Le attività dell’MSD ex ante consentono di sopperire alle congestioni intrazonali e alla creazione di una riserva energetica.

Diversamente con il Mercato di Bilanciamento si interviene in materia di scompensi di rete e bilanciamenti in tempo reale.

Vediamo in pratica come funziona.

Il gestore del sistema elettrico nazionale, Terna, chiede il supporto dell’aggregatore – o Balance Service Provider – per ricevere il carico energetico necessario a risolvere gli scompensi di rete verificatisi. L’aggregatore modula il carico di energia dei propri clienti aumentando o diminuendo il loro peso energetico e Terna ricompensa gli utenti che hanno partecipato con un corrispettivo economico.

Le aziende che registrano un grande consumo di energia elettrica possono partecipare accettando di interrompere il proprio approvvigionamento energetico una tantum per favorire una maggiore distribuzione dell’energia. 

Cosa ci guadagnano le aziende?

  • Valorizzazione delle proprie risorse energetiche
  • Partecipazione ad un processo sostenibile
  • Partecipazione attiva alla gestione del sistema elettrico nazionale
  • Aumento dei propri guadagni

Terna e consumatori: arriva il protocollo d’intesa

Il 31 gennaio 2020 Terna, l’operatore incaricato della gestione e del controllo del sistema elettrico nazionale, ha firmato un protocollo d’intesa con le associazioni dei consumatori in favore di una gestione efficiente del sistema. 

Da questo momento ci sarà un tavolo permanente per favorire il confronto tra Terna e i rappresentanti delle 11 associazioni firmatarie: Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Asso-consum, Assoutenti, Codacons, Codici, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori e Udicon.

Gli obiettivi del protocollo:

  1. Efficientare l’approvvigionamento e la gestione del sistema elettrico nazionale
  2. Promuovere azioni di sensibilizzazione per le tematiche sulla trasmissione dell’energia elettrica
  3. Migliorare la localizzazione delle nuove infrastrutture elettriche
  4. Condivisione delle informazioni in materia di informazioni legislative locali, nazionali ed europee

Tecno: il tuo partner per l’ottimizzazione dei consumi energetici

Non perdere l’opportunità di rendere i tuoi consumi energetici una fonte di guadagno. Con la partecipazione al Mercato di Servizi di Dispacciamento ottieni un compenso economico fisso o variabile, secondo ciò che preferisci.

Il nostro team è pronto a guidarti verso l’ottimizzazione dei tuoi consumi energetici:

  • Controllo delle fatture energetiche, autonomo o assistito
  • Intermediazione per l’adesione al mercato dei servizi di dispacciamento
  • Analisi e ottimizzazione dei consumi energetici aziendali

Vuoi saperne di più? Contattaci.